News

The carp fishing experience

Di Carp Fishing Italia pubblicato il 27/03/14

Il debutto all'Istituto Tecnico Agrario "Munerati" di Rovigo con oltre cento ragazzi e ragazze in occasione della assemblea di Istituto di fine febbraio 2014 che si sono lasciati coinvolgere in un percorso trasversale attraverso il mondo del Carp fishing. Si, perché non si è trattato semplicemente di una "lezione" sulla tecnica bensì di una visione panoramica su quello che questa attività ricreativa rappresenta, come sottolinea una docente esprimendo un apprezzamento particolare per il carattere multidisciplinare, e a conferma di ciò durante la proiezione di filmati con una forte componente naturalistica l'entusiasmo è andato alle stelle con un positivo coinvolgimento degli studenti.
È stata una bellissima esperienza per noi e per loro, questo ci fa riflettere sulle potenzialità dei giovani così interessati ai temi dell'ambiente e della tutela del territorio polesano minacciato quotidianamente di perdere valore ambientale di cui è così ricco;  ed è quindi da loro che dobbiamo cominciare a creare un cultura del Carp Fishing attraverso le numerose iniziative di CFI, dando un valore aggiunto alla pesca ricreativa, divulgando  valori  come il progetto tutela carpa, il sevizio di vigilanza ittica volontaria e altri che con il passare degli anni si aggiungeranno.
Ringrazio Agostino Zurma, Gianni Omietti e Stefano Pegoraro orgogliosi rappresentanti della sede n°30 di Rovigo senza i quali portare a compimento il lavoro sarebbe stato impossibile.
Verosimilmente questo potrebbe essere il primo appuntamento di altri, vista la disponibilità dell'Istituto al quale va un grande ringraziamento.
Matteo Veronese


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)