News

Testimonianza dall'Orta

Di Fabrizio Fusi pubblicato il 07/05/18

Allego articolo relativo a questo ennesimo scempio.

Un lago stupendo dove "bestie" italiche avevano peraltro già portato la morte negli anni venti. In questo paese ridotto a letamaio queste bestie fanno quello che vogliono.

Al massimo rischiano 200 euro di multa. Invece tu quando vai sull'Orta sei in divieto se usi un ecoscandaglio.Verbale e sequestro delle attrezzature.

Ho clienti che vogliono pescare trote e non li porto, perchè se mi azzardo a calare un affondatore con una canna e un artificiale sono in divieto.

Non puoi pescare cosi !

Ma se peschi con una molagna e 20 esche artificiali va bene.

Perchè vogliono mantenere le tradizioni e difendere i "valori" storici del lago

Un paese di cervelli ammuffiti in stato di completa decomposizione.E poi parlano di ripresa economica e sociale.

Potenziare o intrapendere una attività in questo paese? Fatica, lacrime e tempo perso.Restano sfiducia e angoscia per un presente e un prossimo futuro nero, nerissimo, o meglio "bianco spumeggiante" come le acque di una meraviglia naturale come il Cusio.

Meraviglia ITALIANA. Ma a questa latrina chiamata Italia non fotte un.............


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)