Tecnica

Solo l'essenziale... o quasi!

Di Pietro Leonero pubblicato il 11/08/16

A prescindere dalla tecnica o dalle tecniche praticate possiamo suddividere i pescatori in due grandi categorie: quelli che possono affrontare qualsiasi uscita di pesca solo con l'essenziale e quelli che non riescono a fare a meno di niente. Fra gli amanti del carpfishing questa differenza può assumere connotati spesso veramente esagerati. L'attrezzatura da carpfishing è di per sé abbastanza ingombrante perchè si compone oltre che degli attrezzi utili alla pesca anche di tutto il necessario per accamparsi qualche giorno sulle rive di laghi e fiumi. Un equipaggiamento “base” si compone di un borsone capiente che ospita canne e picchetti vari, e ovviamente le canne da carpfishing non possono essere meno di due o tre per pescatore e ciò significa che una bella fetta di spazio in auto è da destinarsi a loro. Ma teniamoci sull'essenziale per un solo carp angler. Seguono un fodero che ospita l'immancabile rod pod, secchi e secchielli vari con pasture ed esche, borselli con minuterie, montature pronte, mulinelli , tenda e necessario per il campeggio, quindi fornello, pentolini vari, sedia e lettino. E questo è veramente l'essenziale, non parliamo poi di gommoni, barchini e cose del genere... e voi siete “essenzialisti” o non potete proprio lasciare nulla a casa?


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)