VIDEO! Rollare, Bollire ed essicccare le boilies

di Pino Maffei e MIrko Antonelli pubblicato il 20/09/11






Commenti

Icona utente antonio il 19/07/12
ragazzi grazie per i video che avete realizzato sulla produzione delle Boiles!!!:D a giorni proverò a farle come suggerito da voi!volevo chiedevi se però QUESTA RICETTA va bene per lunghe pasturazioni(per un mese e mezzo 3 volte la settimanalanciando 2,5-3kg di boiles e per le prime 10 volte 1 kg di mais e 1kg di canapa che dovrebbe stimolare l'appetito).Comunque nel lago dove voglio pasturare le carpe non conoscono le boiles...
Icona utente Filippo Cavallini il 07/10/11
Tantissimi complimenti alla Redazione e soprattutto a Pino e Mirco, che hanno voluto proporre e descrivere la preparazione delle mitiche palline, in modo chiaro, semplice, economico. Oggi si sente troppo facilmente parlare di decine di kg di esche per pasturare, mix ultra complessi, calcoli sofisticati, idrolizzati,tutte informazioni che non possono che complicare la vita chi si avvicina a questa tecnica. Credo che il lavoro di questi 2 Pescatori sia molto utile per tutti e non solo per chi inizia. Ho sempre considerato il carpfishing come il relax lungo un corso d'acqua nel tentativo di cattuare qalche carpa, piccola o grossa che sia. In tutto questo sono sempre stato vicino all'argomento pasturazione con le mie palline, quindi alla fabbricazione delle stesse, e condivido la semplicità e le idee di Mirco e Pino. Grazie e ancora bravi
Icona utente Mirko il 20/09/11
Molto utile questo tutorial.... particolar modo come tagliare i conetti per estrudere...complimenti ragazzi,spero che non vi fermerete con questi video tutorial....
Icona utente erasmo il 20/09/11
io ho fatto le boiles con i vostri consigli e il vostro mix ed è la prima volta che gli amur abboccanovi ho lasciato la foto nelle catture grazie ragazzi ora dopo anni di boiles comprate me le faccio da solo è soprattutto funzionano grazie grazie grazie
Icona utente xxxgrimox il 20/09/11
nn sono molto d'accordo col fatto che le boiles devono venire a galla.. . a quel punto le sostanze in essa contenute potrebbero essere rovinate

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)