Peschiamo Insieme

Prefazione Peschiamo insieme

Di admin pubblicato il 01/08/17

PREFAZIONE

Pescare è un’attività che prevede una certa esperienza e conoscenza dei luoghi, oltre una buona dose di pazienza e attitudine all’attesa di una scossa al galleggiante e alla canna che può anche non giungere. L’arte della pesca rappresenta, quindi, la capacità di confrontarsi con i propri limiti, in particolare nel saper vivere la “lentezza” necessaria per essere davvero in sintonia con questo sport, che mette l’uomo a contatto diretto con la natura. “ Peschiamo Insieme” è stato, dunque, realizzato con alcuni accorgimenti idonei a facilitarne la comprensione e renderne fruibile la lettura anche a un pubblico di giovani che si avvicinano per la prima volta a quest’attività. Le immagini contenute nel manuale, mantenendo una dimensione giocosa, sono, di fatto, una “volontaria interruzione” dei dettati normativi e delle regole di buona educazione che il testo si propone, in più parti, di analizzare. È giusto, infatti, conoscere quali siano i comportamenti da tenere praticando questo sport in totale sicurezza. Divertirsi, ma anche essere consapevoli di ciò che si fa. È per questo che la pesca può essere un valore aggiunto nella quotidianità perché si tratta di una pratica sportiva ricca di stimoli che sa dare emozioni uniche e far comprendere l’importanza di salvaguardare l’ambiente. È anche un momento di condivisione per padri e figli, fra amici che, in riva ad un fiume e sulle sponde di un lago, intessono discorsi sulle strategie da usare per interessare il pesce all’esca, o mirano i paesaggi che li circondano, provando stupore per la bellezza dei colori delle primi luci dell’alba o del tramonto. Avvicinare i ragazzi alla pesca è, quindi, un modo di riappropriarsi del vivere slow e ritrovare il tempo della natura, in quest’epoca scandita anche dal ritmo frenetico dei social network. Basta essere consapevoli di ciò e cercare di trovare una propria dimensione, riscoprendo la piacevolezza dello stare insieme al di là dei numerosi impegni di lavoro dei grandi e il crono -programma didattico dei più giovani. Questo testo vuole, infine, essere un prezioso strumento in grado di far amare la pesca anche a chi, fino ad oggi, non ha considerato gli aspetti naturalistico–sportivi di un’attività che potrebbe essere esercitata da chiunque abbia un po’ di passione.
Luca Zaia
Presidente della Regione del Veneto

INTRODUZIONE

L’Assessorato alla Pesca, da me rappresentato, ha voluto condividere, con l’Associazione Carp Fishing Italia, la realizzazione del presente testo al fine di promuovere tra i più giovani, lo sport che da sempre fa parte delle mie passioni: la pesca sportiva. Grazie alle intuizioni dell’autore del manuale Cristian Terrin (Responsabile Vicario del Servizio di Polizia Provinciale della Provincia di Padova) e alla passione di tantissimi pescatori, è stato possibile trattare lo sport della pesca con un occhio di riguardo alla sicurezza di chi la pratica, soprattutto dei più giovani. Questo manuale ha l’obiettivo di responsabilizzare i ragazzi, in modo che apprezzino, attraverso la pesca, i valori di uno sport da vivere all’aria aperta, a contatto con la natura. Sarebbe stato troppo semplice “dipingere” questo sport unicamente per gli aspetti ludici che tutti conoscono. Si è quindi deciso di analizzare, in modo del tutto originale, anche le problematiche derivanti dalla superficialità nel praticare la pesca sportiva. Il testo pone un ulteriore obbiettivo, quello che anch’io amo perseguire come padre, ossia avere un’occasione in più per noi genitori di trascorrere tempo con i nostri figli, leggere assieme, spiegare e far comprendere che nella pesca, come nella vita, bisogna saper attendere per fa sì “che il pesce abbocchi all’amo”. Il manuale non è impostato come un prolisso trattato sulla pesca, ma un “vademecum” di utili consigli sia per i ragazzi, sia per i genitori. Le norme che regolano l’esercizio della pesca, come pure le leggi che trattano il rispetto dell’ambiente, mirano a tutelare la fauna, la natura e si prefiggono di mantenere in equilibrio il nostro fragile ecosistema. I pescatori, fin da piccoli, oltre ad essere i primi fruitori di un ambiente sano e pulito, sono anche delle puntuali sentinelle che collaborano fattivamente alla “missione” di preservare la natura. Ragion per cui abbiamo voluto realizzare questo testo come utile strumento accessibile a tutti.
Giuseppe Pan
Assessore Regionale alla Pesca


PRESENTAZIONE

Questo manuale, dal grande potere comunicativo, ha l’obiettivo di valorizzare uno sport ricco di soddisfazioni, ma nel contempo non privo di rischi ai quali bisogna fare attenzione. La pesca è un’attività che va esercitata con grande pazienza, poiché può capitare, in alcune occasioni, di non catturare alcun pesce anche per un’intera giornata. La passione per la pesca non è soltanto limitata all’esercizio della mera disciplina sportiva, ma mira a mettere in contatto il pescatore con l’ambiente che lo circonda, in modo che lo sportivo possa beneficiare della positività della natura ed impari, nello stesso tempo, a rispettarla e a difenderla. L’Associazione Carp Fishing Italia si propone di valorizzare questo sport che, spesso, è poco conosciuto e poco praticato fra i giovani nella speranza che la pesca trovi, fra di loro, sempre più simpatizzanti.
Siamo certi che questo testo potrà essere un valido “strumento” per incrementare il rispetto della natura, toccando le “corde” del sapere dei più giovani, nonché sollecitando qualche “pigro” genitore a condividere nuove emozioni con i propri figli, assaporandone le gioie che in termine di rapporto riesce a rafforzare. Abbiamo apprezzato come l’autore abbia volutamente sottolineato che la natura va “vissuta” e affermo che il rispetto per essa e per tutto il patrimonio ittico presente dev’essere il nostro primo punto fermo.
Infine, mi sia permesso di elogiare il puntuale lavoro dell’autore e del disegnatore per la realizzazione di un testo efficace, divertente e al tempo stesso molto attuale.

Agostino Zurma
Presidente dell’Associazione Carp Fishing Italia



FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)