News

Pesca sub in acque interne?

Di Aldo Ruggeri pubblicato il 22/10/17

Il mondo della pesca ricreativa e sportiva lotta contro il bracconaggio, si fanno campagne sul catch & release e ci tocca leggere di pesca sub nei nostri laghi?

Questa è la domanda che arriva dalla Priovincia di Mantova e Verona  quando è apparso questo articolo in cui si vede uno splendido luccio italico, che tutti gli appassionati cercano di proteggere come possono, bucato da parte a parte.

Credo che tutti coloro che amano la pesca sportiva esprimano perplessità forti su una attvità sportiva che ha certamente senso in mare ma che appare assai poco convincente in acque interne.

Le campagne di sensibilizzazione verso il catch and release hanno portato a ottimi risultati al punto che nelle giovani leve pescare e rilasciare è una consuitudine oramai consolidata. Nel contempo è attiva una grande guerra contro il bracconaggio che ha devastato le nostre acque e una campagna di moralizzazione che porti la pesca con le reti , lontana da canali e fiumi limitandosi alle sole acque in grado, al momento, di sopportarla.

La pesca subacqua, sebbene sia presente nelle nostre acque interne da anni, appare fuori tema. E ci limitiamo a questo commento


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)