News

Legge finanziaria:fondi anti bracconaggio

Di Redazione pubblicato il 24/01/18

Quello del bracconaggio è un vero e proprio dramma per il nostro Po, già pesantemente compromesso dall’inquinamento e sempre più vittima di forme di pesca violenta e invasiva, in grado in pochi anni di deprivare il fiume di buona parte del suo patrimonio ittico.

Il Movimento 5 Stelle ha inserito all'interno della finanziaria, un emendamento mediante il quale si potranno finalmente potenziare i controlli e dare più risorse e mezzi al Comando Unità per la tutela forestale ambientale e agroalimentare che si occupa di quest’annosa questione.

Importante è la disposizione di un fondo di 2 milioni di euro per il 2018 e 4 milioni per ciascuno degli anni 2019-2024, per consentire la manutenzione straordinaria e l'adeguamento delle opere necessarie alla protezione del fenomeno della subsidenza nei territori del delta del Po e, in particolare, alla difesa delle acque dei territori subsidenti.

Con questi soldi, finalmente, si potranno iniziare e portare avanti quei lavori strategici e fondamentali per mettere in sicurezza le nostre terre e tutelare quel fiume di cui troppo spesso ci si scorda il valore e l’importanza.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)