Prove prodotti

KKarp Fusion

Di Redazione pubblicato il 12/12/18

KKarp da anni ha iniziato una politica di studio e design di mulinelli specialistici che non ha praticamente pari.

Ora è il turno del Fusion con un look  total black.

Tecnicamente i mulinelli della serie  Fusion sono ricchi di soluzioni innovative poiché sviluppati dietro le indicazioni  del team di field tester.

Ne sono scaturiti due modelli  dalle caratteristiche intriganti ma prima di entrare nel dettaglio va sottolineata la prima impressione che si avverte cominciando a "maneggiare" questi mulinelli; solidità massima.

Siono finiti i tempi di bobine oscilanti e fili mal posizionati; ora il livello tecnico è assolutamente pari a quello di aziende che da sempre dominano il mercato con prezzi del 40% più alti..

Il 6500 è perfetto per lo stalking o la pesca a media-lunga distanza. Ottima capacità di filo e friuzione dolce e progressiva.

La versione 12000 è la soluzione migliore per il long-casting o per portare fuori i terminali grazie alla grande capacità di braid che può contenere..

I modelli Fusion sono caratterizzati da un sistema di frizione preciso e dolce detto Worm Shaft Gear e S.O.S Sytem per un imbobinamento perfetto sia con i monofili che con i braided line.

Piace la manovella rifinita con un pomello in legno marino per un tocco di stile. 

 

Fusion 6500    550 grammi di peso450 mt di 030mm

Fusion 12000  830 grammi di peso  530 mt 035mm


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)