Itinerari

Is the Mella’s Time !

Di Maurizio Cavallotti pubblicato il 01/04/15

Is the Mella’s Time !

Situato nell’immediata periferia del comune di Poncarale in via Martiri della libertà 19/a e proteso  verso la città di Bagnolo Mella in provincia di Brescia, sorge un complesso idrico formato da tre laghi artificiali. Tale complesso prende nome dal fiume Mella che scorre a nord-ovest di Bagnolo e Poncarale passando poi da Manerbio

I laghi sono alimentati da due falde acquifere differenti che garantiscono un livello costante durante tutto l’arco dell’anno e una eccezionale qualità delle acque anche nelle estati più calde.

I laghi Mella, si sviluppano  su una superfice complessiva di  180.000,00 mq e sono nati alla fine degli anni 60 durante l’estrazione della sabbia e ghiaia per  le esigenze di  costruttive  della città di Brescia e dintorni.

Non aspettatevi dei laghi dall’aspetto simile ad un cratere lunare, ma piuttosto aspettatevi un ambiente famigliare, più simile ad un parco, con dei laghi da tempo convertiti alle varie tecniche pesca sportiva rigorosamente “NO KILL”.

Le attività di estrazione nel  lago 3 sono ancora in atto nella sua parte terminale, attività che nel prossimo decennio, amplieranno  il bacino fino a raggiungere una superficie complessiva ,  pari a circa  500.000,00 mq… in poche parole un lago immenso.

Attualmente è in atto un onorevole accordo con la cava, che concilia le attività di estrazione con l’esercizio della pesca sportiva, in quanto sono stati individuati dei punti ben precisi sulle sponde che indicano la zona Off Limits, che vengono rigorosamente rispettati da tutti gli Anglers degni di questo nome.

Questo  lago è interamente dedicato alla pesca con la tecnica dello spinning con la possibilità di utilizzo del ciambellone, consigliato vivamente in quanto, la vegetazione delle sponde è stata lasciata crescere naturalmente creando un ambiente ”wild”, dando origine ad un piccolo, ma non troppo, paradiso per i patiti della pesca al Bass e ai predatori in generale presenti in questo lago in buon numero e taglia.

Curiosità, questo lago è alimentato da una falda sorgiva purissima  geologicamente separata dai restanti due, il che stranamente , lo pone ad un livello idrometrico superiore ( circa 2,5 m) rispetto ai restanti due.

Il lago due è il più piccolo e meno profondo, ha una ragguardevole popolazione di pesce bianco di piccola taglia, viene utilizzato prevalentemente a livello agonistico con la tecnica dell’inglese o con la rubuasienne, di fatti nel corso dell’anno sulle sponde di questo lago si svolgono numerose manifestazioni  di vario genere organizzate dalle associazioni locali anche non obbligatoriamente legate al mondo della pesca.

Nel lago 1 la lungimiranza del sig. Lamperti Luigi, presidente dell’associazione,  appassionato pescatore,  noto agonista e instancabile promotore dei laghi, nel lontano passato si è orientato verso un massiccio ripopolamento  di carpe, dando origine ad un perfetto campo gara feeder composto da 26 comode postazioni,  piano piano con la crescita delle stesse il lago 1 si sta rivelando il perfetto campo gara per le manifestazioni di carpfishing,  nel quale da anni, diverse associazioni hanno deciso di svolgere le loro manifestazioni  compresi  vari enduro provinciali e regionali, in quanto è un lago densamente popolato da carpe della giusta taglia.

Tecnica di pesca:

Affrontando il lago 1 i migliori risultati li ho avuti pasturando abbondantemente e con costanza utilizzando una miscela letteralmente “esplosiva” composta da pellet di vario genere e boiles, miscela esplosiva ,creata unendo 5 e più tipi di pellet della casa inglese CCMoore,  che sfruttando la sinergia dei diametri e dei tempi di scioglimento differenziati , creano sul fondo una zona di competizione alimentare a dir poco aggressiva.

In questo caso una miscela 50/50 di Corn Step Liquor e Live Sistem pellet  miscelati con altri a scioglimento più lento come le Betaine Ultramix pellet ( una  miscela ready made di pellet da 4-6-8-11 mm di diametro), fanno proprio al caso nostro facendo letteralmente perdere la testa alle carpe in alimentazione.

La tecnica che utilizzo abitualmente pescando  ai laghi Mella è quella di una breve ricerca delle numerose zone di fondale ciottoloso presenti sul fondo del lago facendo un po’ di plumbing …. individuata un’area di interesse, inizio una pasturazione pesante utilizzando 3 kg della miscela di CCMoore pellet descritta in precedenza,  mantenendola poi costante nel tempo,  intervallando i lanci di pastura ogni 7-8 minuti con quantità decisamente inferiori.

In questo lago le carpe sono abituate al rumore dello spod che impatta con la superfice dell’acqua, rumore che addirittura funziona da attrattore, mantenendo i branchi di carpe nella zona di pesca in una reale  frenesia alimentare che da la concreta  possibilità avere due o tre partenze  contemporaneamente,  lasciando stupefatti  i vicini di piazzola … e noi piacevolmente nei guai .

 Io stesso sono stato piacevolmente sorpreso dalla quantità dei pesci  presenti, attivi anche nel pieno dell’inverno  con bassissime temperature dell’acqua svelandomi, con una assidua frequentazione  potenziale di questo splendido lago alle porte di Brescia .

Un servizio Bar Ristorante, dei gestori cortesi, un’ottima cucina casalinga, bagni e docce calde  gratuite aperte anche la notte pongono i Mella come scelta ideale per manifestazioni sportive in genere come raduni, enduro sociali  o più semplicemente come scelta ideale per effettuare una pescata tra amici costellata da numerosissime catture molto combattive, insomma il posto ideale per un fine settimana e non solo all’insegna del divertimento

All’arrivo sarete accolti dal Sig. Lamperti Luigi  ( Cell 3482225586 )  Presidente dell’associazione e gestore dei laghi, che con devozione sta gestendo magnificamente il lago.

È vivamente consigliato l’utilizzo di disinfettanti specifici come il Kryston Klin-ik per “ curare” le ferite causate dall’amo ed altre eventualmente riscontrare sul corpo della carpa, ricordando che è punto di orgoglio per il Carpista moderno rilasciare  le nostre catture nelle migliori condizioni possibili.

Riferimenti utili

Laghi Mella

Via martiri della libertà 19/a

Poncarale BS

Per prenotazioni (vivamente consigliate) contattare

Sig. Luigi Lamperti cell.  3482225586 in orario d’ufficio

Per maggiori dettagli sulle esche utilizzate in questa sessione di pesca, visita il nostro sito

www.ccmoore.com

By Maurizio Cavallotti


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Commenti

Giulio Borriello il 29/04/15
Lago stupendo, gestito molto bene e sopratutto qui ho preso il mio attuale record personale un Amur di 18,3 Kg preso con mini innesco SBS mais tutti frutti 8mm bilanciato con mais popup GRANDI LAGHI MELLA :)


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)