Tecnica

Inneschi "Over"

Di Mirko Antonelli pubblicato il 21/05/12

È passato moltissimo tempo da quando vidi per la prima volta un innesco “Over”. Era il lontano 1998 quando conobbi il mitico Zio Vincenzo intento in una battuta di pesca nel lago di Castel Gandolfo. Era incredibile costatare come con una boilies del 40/50 mm Zio Vincenzo catturava indifferentemente carpe ed amur!

Da quell’esperienza è “scattata la molla” e si è sviluppata in me una vera e propria passione per gli inneschi “Over”.

Pescando spesso sul fiume Tevere, e riuscendo ad avere moltissime partenze, ho avuto la fortuna di poter  effettuare tutti i test che mi venivano in mente , fino a tentare l’estremo. Così è nata l’idea di vedere fino a che diametro una carpa riesce ad aspirare una boilies molto diversa dallo standard, soprattutto in riferimento alle dimensioni, arrivando a realizzare inneschi che fino a qualche tempo fa non erano neanche contemplati.

Molti amici mi dicono che a boilies grande corrisponde un pesce grande, ma posso affermare con certezza che non è cosi.

Vi faccio un esempio: con un esca da 35 mm si possono catturare cavedani, mentre con una pallina da 70 mm si possono prendere “tranquillamente” carpe da 5 kg .

 

REALIZZARE  UN INNESCO OVER.

Dopo aver scelto il nostro mix bird food o fish meal che sia, dobbiamo apportare alcune modifiche alla costruzione, per fare in  modo che, a causa del maggiore volume, le nostre esche non si spacchino in fase di asciugatura.

Il  metodo è molto semplice: dobbiamo aggiungere albumina o caseina nelle dosi di 5 cucchiai di mix per uno di albumina. Non preoccupatevi se aggiungendo questi ingredienti andremo a sballare il valore proteico, visto che non dovremmo pasturare con queste esche, ma usarle solo come innesco.

Una volta preparato il nostro mix dobbiamo aggiungere la parte liquida.

Io personalmente preparo 5 uova a volta, aggiungendo aminoacidi, aroma e dolcificanti non rispettando le dosi consigliati ma sovra dosando leggermente, in modo da realizzare un’esca  più attraente rispetto alle altre da pastura .

 

 TERMINALE.

 

Tutto deve essere rapportato al diametro dell’esca. Per quanto riguarda gli ami, essi debbono essere abbastanza grandi, possono variare dal numero 1-1/0-2/0 fino ad un massimo di 3/0 a secondo del diametro dell’esca che stiamo usando.

Legandoci una treccia di 45/50 lb con un semplice nodo senza nodo leggermente modificato e il capello più lungo del normale faremo in modo che l’esca in fase di espulsione non copra l’amo facendoci ferrare a vuoto, (vedere la foto). A corredo del nostro terminale utilizziamo uno spezzone di leadcore di circa 1mt e un bolt-rig  con attacco in acciaio, tale da evitare di cedere con l’utilizzo di piombi abbastanza “generosi” da 250/300g.

 

 

Mentre sto scrivendo mi trovo a pesca nel biondo Tevere, chiuso in tenda perché piove a dirotto. L’acqua è leggermente torbida e c’è molta corrente. Le mie 4 canne sono innescate con inneschi over da 35mm 45mm e 60mm ed ho voluto provare una 4x20 per vedere se qualche carpa folle accetterà questo tipo di innesco. Sono molto fiducioso, aspetto solo il mitico bippppppppp che arrivi e magari anche le biggggggggg!!

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Commenti

duce il 24/05/12
secondo il mio punto di vista mirko ,è assolutamente infondata la tua teoria ,xchè si posso catturare big anche con boilies singole da 10mm


Marcucci Paolo il 23/05/12
Tu parli di ami 1/0, 2/0, 3/0, quando chiesi ami di questi misure, ai fabricanti, su queste pagine, quasi sono stato linciato, beato tu che ne sei passato indenne, per me sono ami ottimi e non feriscono le carpe come gli esperti dicono, per lo meno non tagliano loro la bocca come un amo del 6 o del 4, per il resto mi manca di provare la misura 70 mm.


Gianfranco Di Feo il 22/05/12
Bell'articolo! Almeno per me non mi dici niente di nuovo... Visto che già anni e anni fa in un canale del Ferrarese si pescava su 1 o 2 canne con boiles grandi più o meno come palline da tennis eppure le carpe da 7/8kg non andavano via a razzo! Come ho catturato anche con inneschi Pop-up da 6/7 boiles da 15mm o catturare breme grandi come una mano con doppie del 30/35...........


Michele il 22/05/12
Per me con una 70 mm prendere una carpa da 5 kg non é la norma ma un caso.....mi sembra troppo strano una cosa del genere.....la carpa mangia fino al 5% della lunghezza del proprio corpo avevo letto.


Francesco il 21/05/12
grande..!facci sapere come è andata..sopratutto con l'innesco quadruplo!!


ANTONIO MASTROFISH MASTRODDI il 21/05/12
HAI PIENAMENTE RAGIONE IO CON UN INNESCO DA 28 HO PRESO UNA BREME,DA NON CREDERCI CIAO A PRESTO ><((((°>.....:::::::......<°))))))><


alessio il 21/05/12
ma le esche non sono troppo attaccate all'amo?


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)