News

In tanti al Meeting di COL!!

Di Redazione pubblicato il 11/09/11

 

A pochi giorni dalla conclusione del primo meeting di Carponline, la rivista che in soli tre mesi dalla nascita ha raccolto già 40.000 contatti, si respira grande soddisfazione tra gli organizzatori dell’evento che ha richiamato centinaia di appassionati nel suggestivo lago di San Pietro a Goito, in provincia di Mantova.

 

Due giorni che hanno dato la possibilità agli amanti di questa disciplina e ai semplici curiosi, di incontrare direttamente le grandi e storiche firme del carpfishing; dal fondatore della rivista Roberto Ripamonti, al presidente di Carpfishing Italia Agostino Zurma , Ronnie de Groote, il belga che da più di 40 porta il suo nome e la sua tecnica negli spot  di pesca più belli del mondo; e ancora Pino Maffei, Alessandro Dodi, Andrea Zanchin, Stefano Forcolin, Glauco Grana, Massimo Bravo, Matteo Marmocchi, Andrea Girardi e le giovani firme Filippo Bulla, Mario Traversoni, Eugenio Amore e Samuele Maffei.

 

Perfetto padrone di casa Luca Foroni, altra figura storica della pesca italiana e del CF in particolare, da aprile gestore del lago di San Pietro e titolare della “La  Mincio”, uno dei più grandi negozi di pesca d’Italia.

 

Davvero tante le presenza che si sono registrate in questa due giorni divenuta di fatto l’occasione in cui sono state presentate in anteprima le novità 2012 della Shimano, in particolare l’anteprima assoluta del Long Cast XTA, il nuovo Bite Runner che sostituisce il leggendario Big Pit.

 

All’altezza delle aspettative il Lago San Pietro teatro di catture importanti; un amur di 21kg, svariate carpe tra i 15 e i 18 kg ed innumerevoli catture di taglie minori.

Non è mancato il momento di pura emozione con Gigi Negri alle prese con una preda misteriosa, probabilmente un temolo russo, che dopo 20 minuti di combattimento, ha strappato 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Commenti

claudio buoli il 14/09/11
Proprio sabato pomeriggio, quando sono venuto a farvi visita, hò parlato all'amico che è venuto in mia compagnia, del gigantesco temolo russo che è presente nel lago, che quando saltava fuori dall'acqua i pescatori si spaventavano......e mi chiedevo se fosse ancora vivo.......e ora.....puntuale la risposta, saluti e complimenti a tutti, claudio b..


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)