In copertina...



Sponsor



I birdfood

di Roberto Ripamonti pubblicato il 17/06/15

 

I birdfood hanno una notevole velocità nell’essere accettati dalle carpe anche in luoghi in cui le boilies non sono molto conosciute, anche in presenza di pasturazioni limitate nella quantità.

La caratteristiche importante dei bideofood è la grossolana granulometria che permette all'aroma che usiamo, di uscire e disperedrsi con una velocità assai maggiore dei mix molto fini (pesce, 50/50 etc). Per questa ragione mi sento di consigliarlo in inverno anche se il birdfood è un mix di tipo universale che può anche ssere mescolato con un fishmeal o con il mix che vogliamo; le carpe amano i semi e ne vanno ghiotte per cui non dobbiamo avere timore a credere fortemente in quest'esca.

La composizione spesso viene rovinata dall'eccesso di oli presenti nei semi  in certi ingredienti per cui si deve spesso correggere aggiungendo un legante forte che può anche ssere la farina bianca, il latte in polvere o un derivato del latte o albumina. Fate delle piccole prove e già al tatto avremo una chiara idea di come sta montando il mix una volta bagnato. Deve avere una aspetto elastico e fluido.

È chiaro che il nome «birdfood» trova origine dalla presenza, anche se in percentuali diverse, di prodotti nati e studiati per alimentare piumati di vario genere che contengono un ingrediente famoso per l’efficacia dimostrata nell’attrarre le carpe, la carofilla rossa. Questa è all’interno dei vari tipi di Robin Red e tutti quegli ingredienti paralleli (Sluis etc). La presenza di semi interi o polverizzati garantisce poi una ulteriore forma di attrazione per gli oli contenuti che svolgono un ruolo importante nella dieta del pesce.

 

 

Gli ingredienti di base

 

Robin Red   PTX  Red Factor  Necatrblend  Sluis CLO  Sluis Universal  Pastoncino Rosso  Pastoncino Giallo  Prosecto Insectivorus                                                 

Questa lista potrebbe essere ovviamente molto più lunga, anche se sotto diverso nome sono presenti decine di prodotti nei nostri negozi per animali. I vari pastoncini rossi o gialli, infatti, assommano tutte le caratteristiche contenute nel birdfood fornendo una base di lavoro assai più completa del singolo ingrediente allo stato puro.

Una caratteristica importante dei birdfood è anche data dalla presenza di semi interi che hanno il duplice scopo di fornire un contributo aggiuntivo di olio (lipidi) oltre a quello, non secondario, di garantire maggiori punti di fuoriuscita dell’aroma. Un aspetto molto importante è infatti dato dai diagrammi di dispersione dell’aroma in cui la «granulometria» del mix ha una importanza assoluta. In tal senso vi sono alcuni ingredienti che favoriscono perfettamente la diffusione: gli additivi.

Miele  Polvere di Curry  Spezie assortite  Melassa  Lievito  Fegato in polvere  Seaweed  Kelp  Stimolatori  Additivi misti

 

 

 

Ricette base per  «Birdfood»:

 

RICETTA 1

20%  Robin Red

5%  Fegato in polvere

15%  Latte in polvere

10%  Nectarblend

5%  Pane Giallo

10%  Glutine di mais

25%  Semolino

105  Glutine di grano

RICETTA 2

20%  Nectarblend

10%  Robin Red

15%  Caseina

5%  Albumina

10%  Farina di riso

10%  Farina di ceci

10% Latte in polvere

20%  Semolino

RICETTA 3

20%  Robin Red

20% Farina Gialla

10%  Latte in polvere

10%  Farina di arachidi

10%  Farina di riso

10%  Glutine di grano

15%  Caseina

5%  Albumina

ATTENZIONE, farina di riso, di arachidi e altre di difficile reperibilità si ottengo anche macinando riso o nocicoline anche in modo grossolano. Attenzione alle arachidi per l'alto contenuto di olio che tende a slegare il mix. Dove non si trova il Nectarblend si sostituisce con pastoncino per canarini giallo o rosso (negozi per animali o supermraket), vanno benissimo anche se l'alto contenuto di miele spesso slega il mix per cui si deve leggermente aumentare la dose di leganti.

A questi mix potranno essere aggiunti piccoli quantitativi di semi misti (50 g per chilogrammo).






Commenti

Icona utente Andrea il 18/06/15
Articolo interessante, però potresti impaginarlo meglio? si vede da cani :D

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)