I Pirati del PO

Fermarsi mai.

Di Marco Falciano pubblicato il 05/06/16

Iniziamo le prime operazioni coi nuovi volontari dell'Eurocarp Club di Ravenna e il Corpo Forestale. Abbiamo recentemente fermato l'azione di una nota banda di bracconieri sul fiume Reno. A seguito di segnalazione pervenuta da un pescatore del posto siamo riusciti a individuare la zona di pesca, e il momento dell'azione. Ma certe volte sono più bravi loro e, dandosi alla fuga lungo la sponda, è stato possibile recuperare solamente la loro attrezzatura. Oltre 150 mt di reti, un imbarcazione, e circa un quintale di fauna ittica purtroppo già uccisa con l'ausilio di un pesante martello. Il pesce è stato issato a bordo e immediatamente tramortito in modo che in barca il pesce non facesse rumore muovendosi agonizzante. Certe volte si vince, altre si perde, altre ancora li si disturba e basta... L'importante è andare avanti senza perdere la determinazione. Perché se il fiume chiede aiuto, qualcuno che risponde per fortuna c'è. Inutile spendere parole per la continua assenza di coloro che a chiacchiere sono in prima linea, un giorno il fiume ci ripagherà dei nostri sforzi, delle nottate in bianco e dei dolori sopportati per difendere il territorio che amiamo e rispettiamo.
Mai voltarsi dall'altra parte.
STOP BRACCONAGGIO!


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)