News

Elementi negativi CarpTeam ed il Raduno di Pusiano!

Di Andrea Zoccarato pubblicato il 29/09/19

Dopo il grande successo al debutto, si è ripetuto sulle sponde del Lago di Pusiano il Raduno del Carpfishing Italiano. Organizzato dagli Elementi Negativi Carpteam di Piombino Dese, l'evento ha riunito sulle sponde 19 coppie in rappresentanza di 18 sedi Carp Fishing Italia. Da nord a sud, da Pavia alla Basilicata, una marea mimetica ha pacificamente invaso Pusiano giovedì 19 settembre alla caccia della carpa più grossa.

Il ritrovo nella consueta location dell'Agriturismo La Geretta ha permesso ai pescatori arrivati da tutta Italia di iniziare la giornata con una buona colazione, prima delle estrazioni che hanno assegnato le postazioni di pesca. I trasbordi, ove necessario, sono stati gestiti impeccabilmente dalla squadra Egirent, e poco dopo mezzogiorno è stato possibile dare il via ufficiale alle danze.

Come già successo durante la scorsa edizione, le prime catture sono arrivate a poche ore dallo start: una carpa regina di 9,38 kg per i ragazzi di Anguillara Veneta alla postazione "Comarcia" seguita da una regina di 12,2 kg per la coppia di Rudiano alla postazione Geretta 1. La notte è tutto un susseguirsi di catture di media taglia, prontamente pesate e rilasciate direttamente dai pescatori.

La mattina del venerdi vede scappottare una delle due postazioni Isole con una reginotta. Il tour delle pesature la mattina parte dai ragazzi di Venosa (Basilicata) in Geretta 2, con una bella regina di 10,42 kg. Mentre i giurini sono impegnati con le pesature, dalla Geretta 1 arriva la segnalazione di una cattura insolita: una trota di lago! Si va a pesare in Falegameria dove a Eugenio Naples del Lovely Carp Club viene assegnato il 1° posto provvisorio con una carpa di 13,6 kg.

Dopo aver ricevuto la benedizione Presidente di Carp Fishing Italia Agostino Zurma, la competizione entra nel vivo e la classifica cambia ad ogni pesatura dei giurini. Arrivati in Punta Corno, gli amici del Padova Carp Team Vanzan e Lucatello si fanno trovare con 2 pesci in nursery, 1 appena guadinato e 1 ancora in canna. Ecco che con una regina da 14,4 kg si agggiudicano il primo posto in classifica… ma per poco! La coppia degli Elementi Negativi in Bosco 1, Stocco/Costalunga, chiama per pesare un pesce di taglia simile. Ed ecco che la classifica cambia nuovamente, vedendoli in testa per soli 2 etti: 14,6 kg è il peso del loro pesce. Dopo essere passati a salutare Di Martini in Bosco 2, arrivato da Ascoli in solitaria, e la coppia del Mirror Carp Club di Verona, i giudici ultimano le operazioni di pesatura della mattinata alla postazione Camping, dai ragazzi di Pavia Dusio/Damiani, che restando sul vago hanno segnalato la cattura di un pesce. Ed ecco la sorpresa! Posizionano il pesce sul materassino e si tratta di una delle famose over del Lago di Pusiano. Un pesce vecchio, che ferma l’ago della bilancia a 22 kg tondi tondi. I giurini contenti finalmente si concedono un buon pranzo all’Agriturismo La Geretta, che gentilmente ospita il loro campo base. Nel pomeriggio qualche sporadica cattura di piccola taglia fa divertire i partecipanti.

Con un tramonto mozzafiato, la giovane coppia Pagliarini/Di Tomaso, piazzata alla piattaforma della Falegnameria, riesce a portare a guadino una panciuta regina di 18,2 kg. La seconda notte è ricca di catture, di tutte le taglie e in tutto il lago, tanto che il sabato mattina solamente 4 coppie su 19 sono in cappotto. Finalmente arriva il turno degli amici di Martellago che scappottano alla grande e si portano sul secondo gradino del podio, con una splendida regina di 18,8 kg. Durante l’arco della giornata anche la coppia della Sede Virtuale in postazione Eupilio riesce a scappottare, in Mura viene catturata un full-scaled stupenda, e in giro per il lago avvengono altre catture. L’ultima notte parte con il botto: verso le 21 arriva un messaggio dagli Elementi Negativi in Bosco 1, reginona sui 19 kg a guadino. Ma il bello deve ancora venire… Alle 22:30 altro messaggio: “pescione al Bosco 2. Tremate!”. Il prosieguo della notte è un susseguirsi di catture di taglia. Prima in Isola, poi anche nella Pusiano Paese, dove pesca l’altra coppia dei Negativi Mazzoccato/Bolgan. I giurini la domenica alle 7 sono già in giro per le ultime pesature prima del fine gara. La classifica rimane in sospeso fino all’ultimo minuto, quando i giudici ufficializzano le big catturate nella notte: 19,6 kg in Bosco 1 dai Negativi, 26,2 è la carpa che si aggiudica il primo posto in classifica, catturata da Federico di Martini del Queen Carp Sede di Ascoli. 17,2 kg per l’altra coppia Negativa in Pusiano Paese e 18 kg per i ragazzi di Casalmoro.

La classifica finale vede al primo posto Federico di Martini con 26,2 kg, seguito da Dusio/Damiani di Pavia a 22 kg. Sul terzo gradino del podio la coppia Stocco/Costalunga che con 19,6 porta la sede organizzatrice degli Elementi Negativi di Piombino Dese ad un buon risultato.

Un completo report fotografico è raggiungibile alla Pagina Facebook ufficiale del Raduno.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)