News

CFI sede di Rimini 229- A difesa del territorio!

Di Carp Fishing Italia pubblicato il 23/05/12

Un nuovo gruppo denominato ci.vi.vo. da parte del comune di Rimini ha lanciato la proposta alla città per costituire gruppi di volontari che si occupassero, attraverso un'attività spontanea ma organizzata, di parti del bene comune, impegnandosi a curarle, a difenderle, a farle crescere grazie ad un rapporto stretto e di intesa con il comune.
Il 21 aprile 2012, presso il parco di Rimini, i ragazzi della sede c.f.i. n 229, hanno preso parte insieme al sindaco Gnassi, alla presentazione del progetto.
A questo incontro erano presenti molti abitanti della città. E’ stata un'occasione per presentarci anche alle autorità, oltre che agli abitanti, i quali, dopo aver ascoltato con attenzione le parole di noi ragazzi, si sono mostrati molto favorevoli a collaborare insieme a noi per la salvaguardia e la tutela del parco e della cava di Rimini.
E’ stato un immenso piacere far conoscere ai cittadini riminesi, ma soprattutto al sindaco di Rimini, chi è e che cosa fa il Carpfishing Italia.
i ragazzi della sede cfi Rimini 229 saranno i tutori dell'area verde del parco di Rimini e della cava posta all'interno di esso, muniti di tesserino di riconoscimento rilasciato dal comune di Rimini potranno contestare ai frequentatori, pescatori e non, tutte quelle situazioni che riterranno scorrette o poco civili. Inoltre saranno a stretto contatto con le autorità per segnalare i problemi e risolverli dove possibile.

La sede cfi Rimini pur essendo nata da poco, con i suoi attuali 43 soci regolarmente iscritti, si è già fatta notare sul territorio romagnolo.
Hanno tanti progetti per il futuro… chi ben incomincia è a metà dell'opera!!! Speriamo che si prosegua su questa strada.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)