News

CFI: Giornata ecologica Nazionale!

Di Redazione pubblicato il 14/09/11

L’ambiente e la natura rappresentano elementi ai quali noi carpisti siamo inevitabilmente legati; non sarebbe possibile rimanere più giorni immersi nella natura se non amassimo anche il contesto ambientale che fa da cornice alle nostre sessioni di pesca.

Il fiume imponente che si fa strada tra il verde selvaggio e incontaminato oppure il lago che giace sulla vallata tra le montagne, sono spesso oggetto degli scatti fotografici che arrichiscono gli album di noi carpisti; l’amore e il rispetto per l’ambiente sono una naturale conseguenza della nostra passione.

E’ quindi impossibile rimanere passivi all’inciviltà e incuria dell’uomo che senza alcun rispetto sporca e lascia rifiuti nelle sponde nei nostri amati corsi d’acqua.

Buona parte di noi carpisti, durante le uscite a pesca, siamo soliti dedicare un po’ di tempo a raccogliere i rifiuti che si trovano nellle vicinanze della postazione e portarli negli appositi contenitori. In molti casi i carpisti si organizzano in gruppo e dedicano giornate per passare al setaccio le sponde di fiumi e laghi.

Le sedi periferiche di Carpfishing Italia fanno questo da molti anni, inserendo nel programma annuale delle attività una o più pulizie delle sponde del loro territorio; alcune sedi CFI collaborano dandosi aiuto nelle rispettive pulizie.

Considerando le oltre cento sedi CFI sparse nel territorio italiano e tenendo conto che la maggior parte di esse organizza tali iniziative, si può ben capire quale sia il contributo che noi carpisti portiamo alla tutela dell’ambiente.

Visto il numero crescente di pulizie delle sponde organizzate dalle sedi periferiche, il Direttivo Nazionale di CFI ha indetto la “GIORNATA ECOLOGICA NAZIONALE DI CFI”; un evento nel quale le sedi periferiche organizzano la loro pulizia delle sponde, nella medesima data. Dal nord al sud d'Italia una schiera di carpisti di tutte le età si sono dati da fare con guanti alla mano e armati di sacchi di raccolta hanno dato respiro alle sponde dei corsi d’acqua.

Nel 2011 c’è stata la prima edizione e sebbene molte sedi avessere già fatto la pulizia, c’è stata una massicia adesione e questo è indubbiamente una conferma dell’attaccamento dei carpisti italiani all’associazione nazionale che li rappresenta, Carpfishing Italia. Una associazione che grazie al lavoro discreto ma costante e agli obbiettivi raggiunti, ha ottenuto il giusto riconoscimento in ambito nazionale e internazionale.                                                                                                                                                                                    Buona parte delle pulizie sono state patrocinate dai Comuni e dalle Province di appartenenza che hanno dato anche l’essenziale contributo per lo smaltimento dei rifiuti raccolti; a loro va un doveroso ringraziamento.

Oltre a fare innegabilmente del bene all’ambiente, le pulizie delle sponde danno risalto anche al ruolo che i carpisti hanno nella cura delle acque e molte amministrazioni comunali e provinciali stanno aprendo gli occhi su questa categoria di pescatori affidando loro, sempre più spesso, la gestione di tratti di fiume, cave e laghi. Non a caso si stanno moltiplicando le acque date in gestione o concessione alle sedi CFI, obiettivo impensabile fino a qualche tempo fa e che fa ben capire il buon lavoro messo in campo dalla nostra associazione.

 

Alla “GIORNATA ECOLOCIGA NAZIONALE DI CFI” hanno aderito anche altre associazioni e club. Citiamo l’associazione Autodisciplina che si occupa principalmente di giornate ecologiche di questo genere; l’associazione Arci Carp di Biella, l’associazione Ambiente e Vita, gli amici del Team Carp San Lorenzo e del Cappotto Team. A loro va un sentito ringraziamento per aver partecipato a questa iniziativa.

E un immenso ringraziamento va alle sedi periferiche e agli iscritti CFI per l’impegno a portare sempre più in alto il prestigio e il nome di CFI; aderendo a questa iniziativa lo hanno fatto ancora una volta.

Sul sito di CFI (www.carpfishingitalia.it) è possibile vedere l’elenco delle sedi che hanno partecipato all’evento e i luoghi che sono stati puliti; sono presenti inoltre i report e le foto che le sedi CFI hanno preparato per raccontare questa prima, grande “Giornata Ecologica Nazionale di CFI”.

Appuntamento all’edizione 2012!

 

                                                                                                                                                   Pistorello Andrea

Consigliere Nazionale CFI

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)