News

Carpisti uniti Pro Emilia!

Di Marchesini e Antonelli pubblicato il 04/06/12

 

CARPISTI UNITI PRO EMILIA!

Il recente terremoto in Emilia ha scioccato tutta la popolazione, ed è normale che persone con sani valori come i Carpisti si sentano toccati da questo dramma.

Le richieste di aiuto da parte delle popolazioni coinvolte dal violento terremoto del 20 maggio prima e del 29 maggio poi, sono in costante aumento.

Abbiamo organizzato una raccolta di generi di prima necessità, da portare direttamente in prima persona presso la protezione civile, in uno dei centri di raccolta del Ferrarese. I generi alimentari di cui queste persone abbisognano, sono cibi a lunga conservazione (pasta, riso, scatolame vario), e generi per l’ igiene e la protezione personale (saponette, shampo ecc) e di fondamentale importanza: latte in polvere e pannolini per neonati… Una Lista ufficiale delle priorità è stata stilata il giorno 03/06/2012,  ed è frutto di un incontro tra Marchesini Matteo e la Protezione Civile a Ferrara

Abbiamo deciso questo, perché sfiduciati dalle amministrazioni che ci governano dall’ alto,  decidendo di eliminare ogni intermediario, tra noi, e chi ha bisogno di aiuto!

Si tiene a precisare che nonostante i coordinatori ANTONELLI MIRKO e MARCHESINI MATTEO siano legati ad una azienda del settore “carpfishing”, questa non è una operazione pubblicitaria di nessuna azienda, e nessun negozio; chiunque voglia aggregarsi sarà ben accetto, sia che si tratti di persone legate ad aziende diverse, sia che si tratti di negozi. Confidiamo quindi nei Carpisti Italiani, e speriamo che siano molti i volti noti legati alle aziende che supporteranno questa iniziativa!

Il termine della raccolta è alle ore 12.00 del 16 giugno 2012, ed il giorno successivo, domenica 17 Giugno 2012 provvederemo a portare di persona ciò che abbiamo raccolto presso il:

CENTRO DI COORDINAMENTO DELLA PROTEZIONE DIVILE DI FERRARA

Via Guglielmo Marconi, 35 FERRARA

 Invitamo chiunque si voglia unire a noi, all’ incontro alle ore 10.00 a FERRARA, presso l’ uscita del casello autostradale denominato “FERRARA NORD” (autostrada A13 Bologna-Padova)

La scelta del 17 Giugno 2012 è stata concordata con la Protezione Civile sede centrale di Roma, per dare continuità agli aiuti alle popolazioni che vivono il dramma del sisma.

 

 

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)