News

Carp Fishing Italia Informa

Di Carp Fishing Italia pubblicato il 15/09/11

CFI INFORMA
Servizio a cura di Pistorello Andrea e  Thomas Salvi
 
Queste a seguire sono le principali notizie delle attività messe in atto da CFI durante gli ultimi mesi.
Nel sito www.carpfishingitalia.it, nel link “CFIINFORMA” sono disponibili tutte le news in ordine cronologico.
 
GIUGNO 2011
 
PADOVA – GIURAMENTO DELLE GUARDIE VOLONTARIE
Continua l’avventura di questo nuovo nucleo di vigilanza ittica di CFI a Padova; i 16 ragazzi iscritti alle sedi CFI n. 116 (Padova Carp Team) e n. 159 (Colli Euganei Carp Team), il giorno 16 giugno hanno prestato giuramento davanti al Prefetto di Padova. Con il giuramento si conclude il ciclo per ottenere il decreto di Giuardia Particolare Giurata Ittica Volontaria.
A breve le nostre nuove guardie di CFI saranno pronte per entrare in servizio!
 
CFI OSPITE DELLA RIVISTA SPAGNOLA WEBCARP
Nell'ultimo numero della rivista spagnola WEBCARP, con la quale il nostro presidente collabora da diversi anni, il direttore e amico Gabriel Vicente ha voluto dare ampio spazio alla nostra Associazione. Ne è nata un'intervista ad Agostino Zurma mediante la quale parlare di CFI, del perchè è nato, dei programmi, delle vittiorie di come la nostra associazione è riuscita in tutti questi anni ad assumere una posizione di rilievo in ambito associativo e di rapporto con le istituzioni.
Parole di grande ammirazione e complimenti sinceri ci sono stati riservati dal grande Gabriel, nostro ospite all'ultimo Carpitaly, il quale ci ha riservato ampio spazio anche nel suo editoriale. Per chi volesse vedere il testo entri in "webcar carpfishing la revista" al n.ro 26.
 
FIERA DI ROVIGO
Durante la fiera di pesca, caccia e nautica tenutasi nel complesso fieristico di Rovigo, CFI ha voluto essere presente con uno stand dedicato. Nei tre giorni si sono alternati i componenti del Direttivo Nazionale di CFI ealtri iscritti dando delucidazioni e informazioni relative all’associazione ai visitatori presenti.
Un doveroso ringraziamento a Angeli Francesco per la preparazione dello stand.

 
LUGLIO 2011
RECUPERO ITTICO A RAVENNA
Ennesimo intervento a tutela dei pesci da parte di CFI; infatti nel mese di luglio a Valle della Canna (Ravenna), parecchi quintali di carpe sono rimasti intrappolati  in secca a seguito di lavori atti a ripristinare il fondale di questa incantevole distesa d’acqua. Dopo un primo intervento di recupero, la Provincia di Ravenna insieme al Parco del Delta hanno organizzato un secondo recupero, estendendo l’invito anche alla nostra associazione. L’evento è stato organizzato durante la settimana e nonostante lo scarso preavviso, CFI si è messa in moto è a trovato qualche volontario per essere partecipe a questo importante recupero.
Con il primo recupero sono stati tratti in salvo 90 quintali di pesce (quasi tutte carpe) mentre nel secondo siamo arrivati a 40 quintali. Alle operazioni hanno partecipato il Pres. Zurma Agostino, il Consigliere Pistorello Andrea e altri due iscritti a CFI.
 
 
FERRARA – APPROVATO IL NO KILL PER LA CARPA
Ancora un risultato importantissimo a tutela dei pesci raggiunto da CFI.
A Ferrara è stata approvata con unanimità, da parte della Consulta Provinciale,la richiesta inviata da CFI in data 14.06.2011 affinchè in tutte le acque dedicate al carpfishing della provincia stessa venisse applicato il no kill alla carpa. ?L'atto, esecutivo dal 25-7-2011, sancisce di istituire “zone no Kill” della Carpa (Cyprinus carpio) nei tratti dei corsi d’acqua già individuati dalla vigente Carta Ittica Provinciale come dedicati alla pesca con la tecnica del carp fishing, con obbligo del rilascio immediato, nel medesimo luogo di cattura, di tutti gli esemplari catturati della specie suddetta.?La domanda è stata presentata in sinergia con Exositalia e Spinning Club Italia e nella stessa si chiedeva di individuare anche zone no kill per il luccio, richiesta puntualmente accolta. ?A tale riguardo, si ringrazia la Provincia di Ferrara nella persona della Dott.ssa Mantovani per la sollecitudine e la disponibilità dimostrata e il Dott: Castaldelli per il supporto dato.
 
 
APPROVATO PROGETTO TUTELA CARPA NEL LAGO BASIGLIO
Altro stupendo risultato nella lotta contro le carpe volanti; infatto nel lago di Basiglio è stato approvato il progetto tutela carpa.
Queste le parole di Marco Marfoni, portavoce della sede CFI n. 166 di Milano che ha ottenuto questo risultato:
“Finalmente dopo anni di continui ed assidui interventi con assessori, responsabili, sindaci e associazioni ce l'abbiam fatta!?Oltre che averci riconosciuto Basiglio,come un'oasi faunistica protetta, è stata accettata in consulta ed approvata la nostra proposta,come sede CFI 166, il progetto tutela carpa,che è entrata in vigore nel comprensorio del lago.?Ed è oltremodo stata individuata la causa delle ripetute morie di pesce presenti nella cava; riconducibile a ciò che tempo memorabile noi della sede 166 in simbiosi con altre associazioni di pescatori avevamo denunciato alle autorità competenti.?Un plauso particolare va al Presidente di sezione Umberto Banchieri, che col supporto dei consiglieri del gruppo si è prodigato nel cercare di risolvere i problemi che assillavano il lago in questione”.
Grandi ragazzi, bel lavoro!


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)