News

Brugneto; colti sul fatto!

Di Redazione pubblicato il 03/05/18

Primo Maggio all'insegna di un pèiccolo grande successo nella lotta contro i bracconieri di ogni tipo.

In questo caso siamo al Brugneto un bellissimo lago ligìfure sull'Appenino dove i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montebruno, nell’ambito di controlli mirati al contrasto del bracconaggio, hanno sorpreso due ragazzi di anni 20 e 29, entrambi rumeni.

Questi erano intenti alla pesca nel Lago del Brugneto, in località Casa dei Pescatori – Retezzo, nel Comune di Rondanina, che ricade nel Parco Naturale Regionale dell’Antola.

I due sono risultati non essere in regola con le autorizzazioni di pesca: come esca, inoltre, usavano delle larve di mosca carnaria,vietate per normativa regionale.
I due sono sono stati multati per un importo totale di € 1000,00.

Tutta l’attrezzatura da pesca è stata sequestrata per un’eventuale confisca.

A volte basta poco per creare deterrenza, crediamo che i due sbandti non ci riproveranno pù per un pezzo nche se la lotta ai veri bracconieri è alta cosa.

I controlli effettuati negli ultimi due anni dai Carabinieri Forestali hanno infatti consentito di contestare oltre 25 sanzioni amministrative per un importo totale di quasi 6000 euro, con altrettanti sequestri amministrativi dell’attrezzatura nonché del pescato irregolarmente prelevato.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)