News

Bracconaggio ieri; si spara

Di Redazione pubblicato il 10/08/18

Nel corso di un servizio di antibracconaggio ittico in località Anita, nel Comune di Argenta, i carabinieri forestali del reparto operativo Soarda, del nucelo tutela biodiversità di Casalborsetti e della stazione forestale di Bagnacavallo, si sono imbattuti in alcuni pescatori di frodo.

Erano circa le 4 del mattino quando, sull’argine sinistro del fiume Reno, nei pressi di una rampa che conduce alla golena del fiume, sono stati visti due pescatori di frodo al "lavoro" con gommone e reti da posta.

Nel frattempo è arrivata una macchina, a bordo di essa il solo guidatore.

In pochi attimi sono stati caricati sull'auto le reti e il pescato illegale, poi sono saliti i due bracconieri.

I militari presenti sul posto hanno intimato l'alt ai malviventi ma questi, per assicurarsi la fuga, hanno aumentato la velocità puntando proprio i carabinieri.

Uno di loro per evitare l'ivestimento ha sparato alcuni colpi di pistola.

Il mezzo è stato poi ritrovato abbandonato poco distante dalla zona in cui sarebbe potuta consumarsi una vera tragedia.

Nessun militare è rimasto ferito e, dagli accertamenti effettuati, non risulta che si siano presentate persone con ferite da arma da fuoco negli ospedali di Ferrara e Ravenna.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)