Tecnica

Autunno is coming

Di Thomas Santandrea pubblicato il 09/10/18



L'autunno è sicuramente la stagione più bella per affrontare la nostra disciplina, un periodo molto proficuo che sa regalare grandi sorprese. L'estate calda e afosa è ormai alle spalle, ora ci aspettano mattinate fresche e nebbiose con temperature molto gradevoli.

Le nostre amiche in questo periodo assumono dei colori molto vivaci e davvero unici, code rosse e livree gialle la fanno da padrona, l'alimento naturale non manca e l'appetito nemmeno.  La temperatura dell'acqua è scesa di qualche grado, i venti da nord iniziano a soffiare e le prime piogge autunnali arrivano senza farsi troppo attendere.

L'acqua si ossigena portando via alghe e vegetazione formatasi nella lunga estate, le carpe lentamente riprendono il loro ritmo e si alimentano con più frequenza e determinazione facendo scorta di proteine per la stagione invernale. L'autunno, stagione meravigliosa per insidiare le carpe, anche di grandi dimensioni. In questo periodo con il diminuire della temperatura dell'acqua anche i pesci bianchi di disturbo calano notevolmente rendendo la vita degli inneschi più lunga facendoci dormire sonni tranquilli. Decido di affrontare una pescata di poche ore come di mia consuetudine, cercando di ottenere il massimo risultato con meno di ventiquattro ore a disposizione.

Utilizzo un mix di granaglie e boiles che mi garantisce maggiore attrazione intorno al mio innesco, il tutto bagnato con un liquido con una notevole proprietà attrattiva.

L'attesa in questi momenti è la più bella, pensieri si intersecano nella nostra mente, la natura incontaminata, l'acqua e gli animali fanno da cornice ad un panorama mozzafiato. Una tazza di thè per scaldare un po' la temperatura e via a dormire sperando in un dolce risveglio.

In questi periodi è molto facile vedere partenze nelle prime ore del mattino, dove lo scambio termico è maggiore e l'acqua inizia a fumare per via della temperatura più alta rispetto a quella esterna.

Proprio alle prime luci dell'alba due splendide regine decidono di mangiare i miei inneschi, combattimenti intensi e selvaggi fatti di ripartenze fulminee e decise cercando con tutte le forze di liberarsi attorno ai numerosi ostacoli presenti. 

Alla fine ho vinto io, foto di rito e rilascio veloce; l' autunno è iniziato, il momento di dare la “caccia” ai nostri segni è arrivato.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)