News

Ancora vandali in azione nelle riserve del Lazio

Di Redazione pubblicato il 12/01/16

Ancora un atto vandalico ai danni delle Aree Protette del Lazio, stavolta a farne le spese è stata la Riserva Naturale Montagne della Duchessa: nella notte tra sabato 9 e domenica 10 gennaio, presso la sede della Riserva, ignoti hanno incendiato un fuoristrada Defender e tagliato le gomme ad un altro automezzo in uso ai guardiaparco.
"In attesa di conoscere l'esito delle indagini da parte dei carabinieri, - dichiara il Direttore Danilo Casciani - che con l’ausilio della scientifica stanno cercando di risalire agli autori del gesto, ci sentiamo in dovere di condannare questo ennesimo, deprecabile atto, che non esitiamo a definire intimidatorio. Atto che se da un lato ci colpisce in prima persona cercando di minare la serenità con la quale lavoriamo, dall'altro ci dà la spinta ad essere se possibile ancora più presenti sul territorio attraverso le attività di contrasto ai reati ambientali e al bracconaggio.
Voglio manifestare – prosegue Casciani - a nome mio, del Commissario Curatolo e di tutti i dipendenti del Parco Bracciano-Martignano la piena solidarietà ai lavoratori della Riserva Naturale Montagne della Duchessa". Appena 20 giorni fa erano stati incendiati 4 automezzi in uso alla Riserva Naturale Nazzano Tevere-Farfa.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)