News

12° Trofeo Carp Fishing Italia

Di Cristian Tagliaferri Grisu Carp Club (PC) pubblicato il 25/09/16

Ci eravamo lasciati, giusto un anno fa, con le parole di Agostino Zurma che rilanciava la sfida al grande fiume. E così rieccoci qua, anche quest’anno, sulle sponde dello stesso fiume con le stesse coppie presenti lo scorso anno.

Una rivincita e una nuova occasione erano in qualche modo dovute ai partecipanti; l’alluvione dello scorso anno, avvenuta pochi giorni prima della finale, aveva rovinato l’atmosfera che una manifestazione di questo tipo deve avere.

 Quest’anno il fiume era in perfette condizioni, il caldo prolungato e l’assenza di precipitazioni da settimane avevano perfino portato ad una condizione insolita per il periodo.

Come nella più classica delle sfortune però, per il weekend della finale, e nei giorni subito precedenti, erano previsti diversi temporali e numerose precipitazioni. I ragazzi in gara erano in fermento ma fortunatamente il livello del Po è salito solo di pochi centimetri e l’acqua è rimasta limpida. Quindi via libera, si parte!

 Venerdì 16 Settembre, presso l’agriturismo “La Finestra sul Po” di San Nazzaro (PC) tutti i partecipanti si sono ritrovati per la registrazione e il sorteggio delle 26 postazioni. Quest’anno il campo gara era unico e presentava alcune nuove postazioni rispetto all’anno precedente; la postazione numero 1 in particolare, vicina all’agriturismo, ha suscitato parecchio interesse vista la collocazione a ridosso della foce del torrente Chiavenna.

 Anche quest’anno, con immenso piacere, erano presenti la riconfermata coppia femminile Ana Maria Gura con Maurizia Coreggioli e la coppia siciliana con Gaetano Gambera e Lardaruccio Salvatore.

 Effettuate le estrazioni con un tempo minaccioso, i ragazzi (e le ragazze) si sono velocemente recati alle rispettive postazioni nel vano tentativo di montare almeno la tenda all’asciutto. Subito un forte acquazzone di breve durata ha anticipato quello che sarebbe stato il clima di tutta la gara: forti acquazzoni intervallati da qualche ora di tregua. Non era questo comunque ad impensierire i ragazzi che si sono sempre mostrati fiduciosi e allegri durante tutta la manifestazione, così deve essere!

 La prima giornata passa tranquilla. Le prime novità giungono invece il sabato mattina dal giro di controllo mattutino: durante la notte i ragazzi della sede di Comunanza che pescano sulla postazione 26 (a fine campo gara) hanno avuto due partenze di cui solo una purtroppo a guadino: 8.92 Kg! Inoltre si segnala anche un siluro di una trentina di Kg alla postazione numero 19 dei ragazzi di Gonzaga.

 Qualcosa si muove! O almeno questa è stata la speranza che si è accesa in tutti noi!

 La giornata di sabato scorre tranquilla fino a sera quando un forte temporale mette nuovamente a dura prova le tende e i gazebo utilizzati come riparo.

 La mattina di domenica è anche quella che decreta la conclusione della gara. Anche noi del Grisù eravamo ansiosi di vedere i frutti della nottata.

Un altro pesce, solo uno purtroppo, ma che ha regalato a Daniele Di Paola (Cuneo) la vittoria e il pesce più grande della manifestazione con un peso di 11.86 Kg! Una grandissima stima va da parte nostra a questo ragazzo che, come qualcun’altro, era anche da solo in gara! Bravo! Ti meriti la vittoria!

 Il raduno a fine gara è anche l’occasione, da parte anche del nostro Presidente Agostino, per ringraziare tutti i partecipanti che non hanno mollato un attimo nonostante tutto e i ragazzi del Grisù Carp Club per tutti i preparativi e l’assistenza durante i tre giorni della manifestazione.

Un ulteriore grande ringraziamento  alle  nostre Giv C.F.I. per la vigilanza del campo gara. Il grande fiume è difficile, ci vuole pazienza, costanza e tantissima esperienza. Qualcuno potrebbe dire che ci vogliono anche tanti piombi, ma questa è una cosa che solo chi ci ha pescato davvero può confermare                                                                                                              

Cristian Tagliaferri  Grisu Carp Club (Pc)

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)