News

11° Finale Trofeo CFI- Fiume PO (Piacenza)

Di Carp Fishing Italia pubblicato il 19/10/15

11° FINALE TROFEO C.F.I.  18/19/20 SETTEMBRE 2015  FIUME PO -PIACENZA-

Si è pensato molto, se fosse il caso di svolgere l'11a edizione della finale del trofeo  C.F.I.; infatti il territorio di Piacenza e la sua provincia sono stati toccati dall'alluvione del fiume Trebbia e del torrente Nure, nella settimana in cui era prevista la gara, dove hanno perso la vita due persone e una risulta tuttora dispersa. Non essendo i due campi gara di San Nazzaro e Roncarolo interessati dall'esondazione, è stato deciso che la manifestazione si  sarebbe svolta ugualmente,  trasformandola in benefica e quindi la cifra messa a disposizione dal Carp Fishing Italia per il pranzo della domenica è stata devoluta integralmente a favore degli alluvionati.

Venerdì 18 settembre, presso il Circolo Arci "La Tana di Roncarolo", nell'omonima frazione, è stato effettuato il sorteggio delle 34 coppie, provenienti da diverse regioni, sotto la supervisione di Matteo Cortelazzi, delegato C.F.I. e con la collaborazione dei ragazzi della Sede 114 di Piacenza “Grisù Carp Club” che nelle settimane precedenti la finale, si sono occupati di sistemare i due campi gara.
11° edizione all'insegna delle novità: prima coppia femminile composta da Ana Maria Gura e Maurizia Coreggioli e dopo tanti anni il ritorno di un duo siciliano Gaetano Gambera e Andrea Leonardi.

Al via della gara, alle 14,00 di venerdì, 16 coppie a Roncarolo e 18 a San Nazzaro, hanno iniziato a mettersi in gioco contro il Grande Fiume, che scorreva velocemente e  in condizioni  non favorevoli a causa dei detriti raccolti durante l’alluvione.

Il primo giorno è trascorso senza catture, tranne un siluro di 20 chili, nel campo gara di San Nazzaro, sabato è stato caratterizzato invece  da alcune potenti partenze , soprattutto nel tratto di  Roncarolo, dove però non è stato portato a guadino nessun pesce.

La giornata di domenica è stata invece decisiva al fine della classifica, difatti la coppia Daniele Di Paola e Paolo Aragna (Sede 206 – La Granda- Cuneo) riescono a catturare una carpa di 7 chili .  Ecco che  dopo poco, quasi al termine della gara, sono stati scalzati dalla posta 16, ultima  di settore, che ha portato a guadino un’altra regina da 11,44 chili. L'11a edizione della finale del trofeo

C.F.I. è stato quindi assegnato alla coppia Mirko Verzè e Matteo De Grandi (Sede 217 – Scaligera Carp Team), direttamente dal Presidente Agostino Zurma che ha raggiunto "La Tana di Roncarolo" per la premiazione ma soprattutto per annunciare che l'anno prossimo, la finale 2016 verrà ripetuta con le stesse 34 coppie che proveranno nuovamente a sfidare, le acque piacentine del Po.


                                GRISU' CARP CLUB
                                  Eleonora Bonvini


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche:








Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)